· 

Il Dietro le Quinte di "MADRE DI SALEM"

Il backstage fotografico del videoclip "Madre di Salem" di Franky Harper. 

Il video, che ha incuriosito tantissimi passanti e vicini di "location" durante le riprese, è stato girato in circa tre metri quadri di spazio all’interno del laboratorio di restauro “Il Brocante” di Marina di Massa, e ha visto la partecipazione di tre insolite comparse nel ruolo di "streghe" alludendo ai fatti storici realmente accaduti nella cittadina di Salem, nel Massachussetts, alla fine del 1600'.

La musica del brano è stata composta da Tony Simeone, così come il testo, scritto con la preziosa collaborazione di Luca Viviani, autore di canzoni e poeta.

La canzone racconta di un carcerato che invoca una preghiera alla Santa madre di tutti i suoi simili, affinché gli conceda la grazia di restare sempre in carcere, dove si sente un “re". Le prigioni spesso sono mentali anche per chi si crede libero!

 

Questa canzone è uno degli ultimi lavori prodotti dal duo Harper-Simeone. Il brano si avvale di collaborazioni degne di nota: il master è stato eseguito a Bologna da Andrea Salvato, fonico storico di Lucio Dalla, soprannominato dallo stesso semplicemente Otto, e anche assistente in studio di registrazione nel 1983 durante la realizzazione dei dischi di Vasco Rossi e di Dodi Battaglia all'Umbi Studio di Montale (MO); Il mixaggio da Massimo Tagliata musicista (fisarmonicista) che vanta tra le sue numerevoli collaborazioni: il jazzista Frank Marocco, il cantautore Biagio Antonacci e tanti altri importanti musicisti del panorama jazz e pop.

Personalmente sono soddisfatto di aver riportato meritatamente sul web il vecchio amico Francesco Arpicelli, in arte Franky Harper, dopo ben 10 anni di distanza dalla realizzazione del fortunatissimo videoclip "Sambao do Brasil" girato sempre a Marina di Massa, nello storico locale del "Vespucci 20".

Di seguito il link del canale ufficiale youtube di Franky Harper: 

https://www.youtube.com/user/frankyharper54

 

 


Scrivi commento

Commenti: 0