· 

Sanremo 2018. Dario Baldan Bembo dice: "no comment" ed esprime il suo punto di vista ai microfoni di One Camera Television.

Sono diversi giorni oramai che se ne dicono e se  ne leggono di tutti i colori sul presunto plagio della canzone vincitrice di Ermal Meta e Fabrizio Moro.  Non sono un grande conoscitore del regolamento però le polemiche e le accuse mi sono sembrate esagerate e sembrano che abbiano commesso chissà quale reato.

 

Mi sono un pò documentato e le cose dovrebbero stare così...Nel 2016 i due giovani Ambra Calvani ed Alberto Franchi presentarono a sanremo un brano dal titolo "Silenzio" il cui inciso riportava quasi interamente le stesse parole e tonalità di "Non mi avete fatto niente". Ed effettivamente è vero. Perchè allora sarebbe stata riammessa la canzone?

 

Semplicemente perchè ci sono tre ragioni per cui non può trattarsi di plagio: 1) il brano è stato scritto dallo stesso autore Andrea Febo e un autore non può essere accusato di aver copiato se stesso. 2) La canzone non è mai stata registrata in studio. 3) Il ritornello "copiato" risulta essere inferiore al 30% dell'intero brano per cui stando alle regole non può essere considerato plagio.

 

Ma, al di là di questi cavilli, vogliamo mettere in discussione i meriti di due autori che secondo me sono tra i migliori in circolazione oggi in Italia e che hanno già dimostrato di saper scrivere fior di canzoni di successo? Non si è trattato dunque del solito inciuccio all'italiana, ma piuttosto dei soliti "rosiconi" all'italiana. 

 

Sto leggendo dei post incredibili su Facebok, anche a livello locale, di "cantanti" che fanno fatica anche a riprodurre una base di karaoke nei locali dove si esibiscono e si permettono di demolire delle colonne della musica italiana, quali Baglioni, Pausini e gli stessi vincitori.

Premetto, il mondo della musica è un pò come il calcio, tutti ci sentiamo liberi di dire la nostra...ma questi demolitori quanti Festival di Sanremo hanno vinto e quanti testi di canzoni di successo hanno scritto nella loro carriera da poter salire in cattedra e giudicare certi personaggi?  

A proposito di autori, forse nella nostra intervista, Dario Baldan Bembo, ha dato una spiegazione logica. Ascoltate l'intervista cliccando sull'immagine realizzata proprio in questi giorni a Sanremo per One Camera Television. 


Scrivi commento

Commenti: 0